!DOCTYPE html> Bonus Export Digitale per le Microimprese Manifatturiere - MVM Partners

Bonus Export Digitale per le Microimprese Manifatturiere

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – MAECI in collaborazione con l’ICE promuove il progetto di erogazione di un Bonus Export Digitale rivolto alle microimprese manifatturiere italiane.

OBIETTIVO

Il fine di tale intervento è quello di incentivare lo sviluppo delle attività di internazionalizzazione delle aziende beneficiarie attraverso l’applicazione di soluzioni digitali destinate all’export.

BENEFICIARI

Il Bonus Export Digitale è riservato alle microimprese manifatturiere costituite anche in forma di reti o di consorzi composte da almeno 5 microimprese aderenti.

Sia alla data di presentazione della domanda che alla data di erogazione del bonus tutte le microimprese devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Meno di 10 dipendenti e fatturato annuo non superiore a € 2.000.000,00
  • Da almeno un anno hanno avviato la fatturazione di prodotti commerciali
  • Sede legale o sede operativa e stabilimento produttivo in Italia
  • Operano nel settore manifatturiero, codice ATECO primario C (codice attività primario da 10 a 33)
  • Sono in stato di attività e risultano iscritte al Registro delle Imprese
  • Posizione contributiva regolare
REGIME DI AIUTO

Il contributo è concesso in regime “de minimis

SPESE AMMISSIBILI

Il Bonus Export Digitale finanzia le spese sostenute dall’azienda per l’acquisizione di soluzioni digitali per l’export fornite dalle imprese iscritte nell’elenco delle società abilitate.

Sono ammissibili le spese relative a:

  • Realizzazione di sistemi di e-commerce verso l’estero (siti, app mobile, sincronizzazione con marketplace esteri, sistemi per l’automatizzazione di gestione degli articoli da e verso il web)
  • Servizi accessori all’e-commerce (traduzioni, shooting fotografici, video making, smart payment, web design e content strategy)
  • Realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione del canale digitale
  • Digital marketing per la sviluppare l’attività di internazionalizzazione
  • Servizi di CMS (Content Management System)
  • Iscrizione e/o abbonamento a piattaforme SaaS (Software as a Service)
  • Servizi di consulenza per lo sviluppo di processi organizzativi finalizzati all’internazionalizzazione
  • Upgrade delle dotazioni di hardware necessarie allo sviluppo organizzativo
SOCIETA’ FORNITRICI

Il bando prevede la creazione di un elenco di società fornitrici abilitate competenti in processi di digital transformation per l’export che potranno essere incaricate di realizzare la consulenza valida per il Bonus Export Digitale.

FINANZIAMENTO

Il contributo è concesso in forma di Bonus in regime “de minimis” per i seguenti importi:

  • 4.000 Euro alle microimprese a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 5.000 Euro
  • 22.500 Euro alle reti e consorzi a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 25.000 Euro

I fondi disponibili per finanziare i progetti ammontano a 30 milioni di Euro.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E SCADENZA

La presentazione è divisa in due fasi:

  • compilazione della domanda dal 10 maggio al 15 luglio 2022
  • presentazione della domanda dal 16 maggio al 15 luglio 2022

Ciascuna microimpresa – singolarmente o tramite una rete o un consorzio – può presentare una sola richiesta di contributo.

 

Per ricevere informazioni sul Bonus Export Digitale e per ottenere supporto alla progettazione e invio delle domande CONTATTACI a info@mvmpartners.it.

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

Scopri tutti le novità sui bandi disponibili cliccando qui!

 



Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o revocare il tuo consenso a tutti o ad alcuni dei cookie, consulta la cookie policy.